venerdì 26 febbraio 2010

Borsa portabottiglie

Quando ero piccola in casa bevevamo l'acqua del rubinetto , riempivamo una bottiglia di vetro (esistevano di plastica 47 anni fa?) e la portavamo in tavola;raramente usavamo" l'idrolitina" ma a me non piaceva!
Non ricordo più il momento in cui abbiamo iniziato a comprare l'acqua in bottiglia...è un po' che ci penso ..ma proprio non mi viene in mente!
Fatto sta che non solo beviamo acqua in bottiglia ma ce la portiamo anche dietro...a scuola, in palestra,ovunque.....addirittura alcuni stilisti qualche anno fa sono usciti con dei "portabottiglie"!!
Qualche settimana fa sul blog "l'uncinetto di Cristina" ho trovato un modellino che mi è piaciuto ed ho provato a riprodurlo

è un lavoro che scorre piuttosto bene per cui sarebbe mia intenzione farne un'altro colorato!
Naturalmente GRAZIE a Cristina !

mercoledì 24 febbraio 2010

Passate da Azzurra

Ho letto il post di Azzurra , passate da lei perchè io veramente non ho parole di fronte al diffondersi di certi gruppi.....
cerco di rispettare le idee di tutti ma non posso proprio in alcun modo CONCEPIRE che possa esistere una "PERSONA"(?) che innegia allo sterminio del "diverso"...ma poi diverso da chi??
....qui il discorso si farebbe troppo lungo ed io sono troppo "scombussolata" per riuscire ad esprimermi ....

lunedì 22 febbraio 2010

SAnREMO in maglia missione compiuta

In realtà ho partecipato solo marginalmente al progetto di" Amelia befana",essendomi accodata all'ultimo momento non ho avuto modo di partecipare alle loro chiacchiere "in diretta"!
E' stato comunque bello leggere i resoconti di "Granadiriso" bello e divertente!
Io ho comunque portato a termine il mio progetto personale: realizzare durante le serate del Festival uno scaldacollo per mio figlio (l'ho già mostrato nel post precedente) e uno per me
manca solo il bottone...ma sono un po' indecisa!
Ad onor del vero nelle mie intenzioni c'era un baktus ma nella cesta che avevo preparato non c'era una lana "adatta" mentre mi erano rimasti 2 gomitoli dell'altro scaldacollo che avevo preparato per Michela e così ...è andata!
Ora ho trovato un altro lavoretto poco impegnativo da fare davanti al televisore...ma vi racconterò poi...

venerdì 19 febbraio 2010

La Sbrisolona di patate di Antonella

Alcuni giorni fa "passando" da Antonella (Fare e disfare) ho trovato la ricetta di queste patate ed ho pensato di proporle a mio figlio a cui le patate lesse non piacciono e ultimamente è a caccia di cibi che "riempiano" senza essere troppo calorici...la foto sono riuscita a scattarla prima che lui entrasse in cucina!!!...dopo sarebbe stato impossibile.
Già che avevo la macchina fotografica in mano vi faccio vedere lo scaldacollo che ho terminato ieri sera mentre guardavo SanRemo

anche questo era destinato a mio figlio ed anche questo ha riscosso un discreto successo!
Stasera per SAnREMO in maglia vado avanti con il secondo progettino...sperando di farcela a finirlo domani sera......

mercoledì 17 febbraio 2010

SAnREMO in maglia

Ieri sera alle nove ero pronta con i ferri in mano e ...una piacevole sensazione: la consapevolezza che in altre case c'erano tante blogghine che stavano facendo la stessa cosa...in realtà non sono "durata" moltissimo e più o meno dopo aver sentito la Susan Boyle il ferro mi è scivolato dalle mani ed ho cominciato a sonnecchiare...appena posso comunque faccio una foto dei miei progressi con lo scaldacollo per mio figlio!
Stasera ci riprovo!

martedì 16 febbraio 2010

"SAnREMO in maglia"...ci provo?

Alcune settimane fa Amelia befana ha lanciato un'iniziativa legata al Festival di San Remo a cui hanno aderito molte blogghine appassionate di tricot fra cui Zigzago.
Io in realtà pur tentatissima non ho aderito ,non perchè non segua il Festival o non mi piaccia tricottare ma piuttosto per questioni di "abitudini familiari" !
Poi la tentazione è TROPPO forte e così ho preparato una cesta vicino al divano ,dentro c'è uno scaldacollo per mio figlio già avviato e dei gomitoli di lana nera con cui vorrei provare a realizzare il mio primo baktus di cui Valentina (lacasadelle fate) ha gentilmente fornito le" istruzioni" in italiano. Chissà se ce la farò? io ci provo!!!

lunedì 15 febbraio 2010

Piccolo pannello!

In attesa del 17 febbraio,giorno in cui dovrebbe partire il "progetto" di Laura ("la mia finestra sul mondo"), ho pensato di realizzare questo mini pannello .Ho trovato il Kit alcuni anni fa in edicola allegato ad una rivista e, come spessissimo mi capita , l'avevo messo lì in attesa di ispirazione...
Se guardate bene è "leggermente" storto....ma poichè "sbagliando si impara" spero di non ripetere lo stesso errore con la finestra....!!!

Blog candy

Con vero piacere mi sono iscritta al Blogcandy di Countrygirl ( la matassina rossa)!

domenica 14 febbraio 2010

SAN VALENTINO

Auguri a tutti gli innamorati !... innamorati di un uomo, dei propri figli, dei propri genitori,dei fratelli, degli amici veri....ma soprattutto della vita!

venerdì 5 febbraio 2010

Scaldacollo

Il lavoro a maglia in qusto periodo procede abbastanza bene, se non fosse che continuo a litigare con il ferro circolare.....secondo me c'è "qualcosa" che mi sfugge...ma non demordo!
questo è lo scaldacollo che ho appena terminato ,mi spiace che non si veda bene il bottone perchè ,secondo me, è quello che rende "importante" il capo!
Si tratta di una striscia in cui i primi ferri sono lavorati a legaccio,poi si prosegue a coste 2/2 e si finisce nuovamente a legaccio....è semplicissimo ma d'effetto!


questi invece sono gli scaldamani e lo scaldacollo che ho preparato per mio fratello
con la speranza di riuscire a consegnarglieli prima che arrivi la primavera ...visto quanto poco ci vediamo! Certo il" tempo" gioca a mio favore visti la pioggia e il freddo di questi giorni non credo che il caldo arrivi tanto presto......

Calendar quilting sospeso!

Questo è il blocco (manca una sola cucitura) che avevo preparato per il mese di gennaio del Calendar quilting. Poi ho deciso di sospendere; ho riflettuto e considerando che non ho in casa avanzi di stoffa e che non ho trovato pezze di stoffa ad un prezzo accettabile ho deciso di sospendere! Non di non provare a "quiltare! questo no, ma penso di cominciare con piccoli progetti magari così avrò anche un po' di "avanzi" per l'anno prossimo e potrò riprovare a realizzare il mio Calendar quilting con lo "spirito giusto"....mi piacerebbe che le strisce che lo comporranno mi ricordassero "qualcosa"...magari un lavoro fatto!!
Chiedo scusa alle altre partecipanti a questa "impresa".... ma credo che capiranno!

lunedì 1 febbraio 2010

Bomboloni o frati?

Ho vissuto i miei primi 27 anni a Pietrasanta (Lucca) chiamandoli bomboloni , qui a Livorno li chiamano frati...
poco importa a me piacciono un sacco soprattutto belli caldi e zuccherosi !
Così ieri pomeriggio li ho fatti
era la prima volta ma mi sono riusciti bene, prova è stata che non sono avanzati!
Ho seguito una ricetta che ho trovato su "Livorno a tavola" un interessantissimo libretto di
Franca Torsellini sulla storia "culinaria" di Livorno .

500 gr di farina
50 gr di burro
50 gr di zucchero
25 gr di lievito di birra
2 uova
1 tazza di latte
essenza di limone o di arancio
1 presa di sale, olio per friggere

Mettete il lievito in una tazza con 2 cucchiai di farina e un po' di latte.Mescolate e mettete a lievitare (ieri avevamo il camino acceso, per cui l'ho messo lì vicino).
In una ciotola lavorate tutti gli ingredienti e poi aggiungete il contenuto della tazza.
Fate una bella palla e lasciate a lievitare.
Poi con il mattarello stendete allo spessore di circa mezzo cm.
Io non ho in casa uno stampo da frati per cui ho fatto dei "dischi" con un bicchiere e con il dito ho fatto il buco nel mezzo...ho lasciato lievitare ancora ed ho fritto con MOLTO olio!!!
poi è stata una "goduria"!!!