martedì 4 gennaio 2011

Santa Rita

Mio suocero è da sempre devoto di Santa Rita, la patrona dei "casi impossibili".
Ieri sera è stato colpito da aneurisma aortico ,data l'età ed il quadro clinico i medici ritengono troppo pericoloso per il momento operarlo!
E' in terapia intensiva e la moglie ed i figli non possono stare molto con lui...
Mi auguro che riesca a trovare un po' di conforto nella preghiera e in special modo in Santa Rita!!


PS: ho riletto questo post, in efetti non so bene perchè l'ho scritto!!
ma non ho animo di cancellarlo.............

8 commenti:

  1. ti abbraccio forte cara anna..
    stefy

    RispondiElimina
  2. Anna, ti sono vicina
    Un abbarccio
    Lella

    RispondiElimina
  3. Non lo cancellare...chi passerà di qui avrà modo di dire una preghiera per lui.
    Un abbraccio.
    Elisa

    RispondiElimina
  4. una preghiera da parte nostra... anche perchè ho sperimentato sulla mia pelle cosa significa fare la figlia che aspetta fuori dalla terapia intensiva... un abbraccio a tutti voi

    RispondiElimina
  5. Una preghiera anche da parte mia.
    Spero che tutto si risolva.
    Un abbraccio
    Angela

    RispondiElimina
  6. un abbraccio a te e a tuo marito .... un grosso augurio !!!!!

    RispondiElimina
  7. Una preghiera a S. Rita anche da parte mia. Un abbraccio Donatella

    RispondiElimina